Biscottoni da inzuppo

Biscottoni da inzuppo

La prima volta che ho letto il titolo di questa ricetta, mi é scappato un sorriso. Ed ho pensato che una delle azioni più semplici del mondo per chi come me fa colazione con il caffelatte, cioé “inzuppare” biscotti (o fette biscottate, come nel mio caso) nel latte, si fosse finalmente “concretizzata” apparendo con questa parola quasi buffa sulle bacheche di alcune foodblogger in modo molto “easy”… sì, in fondo chi non ha mai inzuppato un buon biscotto in una calda tazza di latte..”inzuppare” i biscotti nel latte a colazione mi riporta a quando ero bambina, rito ripetuto nel pomeriggio anche per merenda.

Quando poi dal titolo sono passata alla fotografia che doveva immortalare questa ricetta, ho avuto un ulteriore “flash”: non ricordo bene dove io abbia visto questo formato di biscotti, ma credo a casa delle mie nonne, non ricordo più, ma questo tipo di biscotto così rustico e questa azione di inzuppare i biscotti nel latte.. beh é un “insieme” di ricordi che mi riporta a quando ero bambina.

Esistono biscotti che per consistenza sono proprio fatti per essere “pucciati” nel latte. Grazie a Tavolartegusto per la ricetta semplice ed efficace, (https://www.tavolartegusto.it/ricetta/biscotti-al-latte-da-inzuppare/amp/) ho preparato i biscottoni seguendo la sua ricetta e poi una variante: in tempi di Coronavirus non ho più tante uova da “sprecare”, ho finito le “gocce di cioccolato”, ma per fortuna ho una tavoletta di cioccolato fondente e così la seconda variante dei biscotti é fatta con scaglie di cioccolato fondente.

Il bello di questi biscotti é che una volta preparato l’impasto, si può subito lavorare tagliando dei pezzetti di pasta, lavorandoli a pallina e poi formando dei filoni e si infornano. L’effetto craquele é voluto ed é quello che rende questi biscotti ancora più rustici ancora più tradizionali.

Ecco come si preparano:

Ingredienti:
Per circa 16 biscottoni

  • 2 uova a temperatura ambiente
  • scorza grattugiata di limone e di arancia
  • semini di mezza bacca di vaniglia (oppure 1 cucchiaino di estratto di vaniglia )
  • 370 g di farina 00 (Oppure 300 g più Fino a 3 cucchiai di farina)
  • 100 g di zucchero semolato + q. b. per la finitura
  • 50 g di olio di semi
  • 50 ml di latte
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 1 presa di sale fino
  • q. b. di zucchero a velo
  • Per la variante: cioccolato fondente tagliato al coltello in scaglie q.b.

Preparazione:

  1. Nella ciotola della planetaria grattugia la scorza di limone e di arancia, metti la vaniglia, le due uova, l’olio, il latte e lo zucchero, la presa di sale e lavora con la “foglia” il composto
  2. Aggiungi la farina, poi il lievito e lavora l’impasto finché non diventa amalgamato, un panetto omogeneo tipo di pasta frolla; se vedi che l’impasto é troppo appicicoso aggiungi farina quanto basta: per me sono serviti altri 3 cucchiai di farina
  3. Preriscalda il forno a 180 gradi modalità ventilato
  4. Impasta su una spianatoia leggermente infarinata il panetto, poi preleva delle palline di impasto, circa 70 grammi e fai dei filoni, scegli lunghezza e grandezza che preferisci. Considera tuttavia che lieviteranno cuocendo
  5. Per la variante con scaglie di cioccolato, preleva metà impasto, aprilo e in mezzo metti le scaglie di cioccolato, poi lavora l’impasto amalgamandolo
  6. Rigira i filoni nello zucchero semolato e poni su una teglia distanziati tra di loro. Utilizza una teglia che per dimensioni possa stare in frigorifero
  7. Una volta preparati tutti i biscottoni, spargi dello zucchero a velo e poi riponi in frigorifero per circa un quarto d’ora
  8. Trascorso questo tempo, inforna per circa quindici- venti minuti.
  9. Lasciali raffreddare completamente prima di gustarli

Se in questi giorni di quarantena, vi ritrovate tra una spesa e l’altra senza biscotti per la colazione, vi consiglio questi, per l’inzuppo sono proprio l’ideale!

Consiglio di conservarli in una scatola di latta per mantenerli fragranti.

cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: