Biscotti di San Valentino

Solo ♥️ A San Valentino…

Love is…

Biscotti di San Valentino

Per realizzarli, che sia San Valentino o semplicemente un’occasione speciale dove il cuore e le emozioni sono i protagonisti, segui la ricetta che è descritta qui http://wp.me/p4jcMO-T8

Biscotti di San Valentino

Biscotti di San Valentino

 

Annunci

Discoletti

Linzerli o Discoletti

Come promesso, e’ in arrivo la ricetta de biscottini preparati in occasione di San Valentino

In Svizzera italiana si chiamano “Discoletti“, ma sono conosciuti anche con il nome di biscotti Linzer, o ancora come “biscottini tirolesi con marmellata”.

Solitamente hanno una forma rotonda, liscia o dentellata, con il centro del biscotto decorato e il ripieno di gelatina di bacche rosse.

Si preparano usualmente per l’Avvento, ma questa e’ la versione “romantica” di San Valentino, ovviamente cuori a go-go, io li ho farciti in parte con Marmellata di fragole e in parte con la Nutella, anche se in questo caso non potrebbero essere chiamati Linzer…

Non finisce mai la mia ricerca di ricette dolci e interessanti e da provare, le colleziono ovunque capiti.Linzerli

Per questa, ringrazio il numero natalizio di un magazine di una catena di grandi magazzini svizzera.

Cosa serve:

  •  1 albume d’uovo sbattuto, 1 cucchiaio
  • 250 g di burro morbido
  • 120 g di zucchero a velo
  • 2 cucchiaini di zucchero vanigliato
  • 2 prese di sale
  • 360 g di farina 00

Ripieno:

Marmellata di Fragole o gelatina di bacche rosse

Alternativa, non tradizionale, ma che rende questi biscottini ancor più buoni, e’ la Nutella.

Biscottini Linzer

Preparazione

Fase 1

  1. Mescolate il burro tagliato a pezzetti e morbido con lo zucchero a velo, aggiungere 1 cucchiaio di albume montato, lo zucchero vanigliato e il sale e lavorate il composto. Io ho utilizzato il Bimby a velocità 2 per circa 20 secondi
  2. Aggiungere la farina setacciata e lavorare velocemente il composto, ottenendo un panetto. Bimby velocità 4. 30 secondi
  3. Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e metterlo in frigorifero per circa 30 minuti.
  4. Preparate almeno due teglie e foderatele con carta forno
  5. Prelevate pezzetti di impasto, appoggiatelo su carta forno, sovrapponetevi un altro foglio di carta forno e stendete la pasta col matterello.
  6. Ritagliate con uno stampino dei dischi e riponete nella teglia e continuate fino ad esaurimento della pasta a disposizione. Il numero dei dischi ritagliati dovrà essere pari. Un metà rimarrà intera, l’altra metà dei biscotti ritagliati saranno incisi al centro.
  7. Con una formina piccola, a forma di cuore o di stellina, ritagliate al centro la metà dei dischi.
  8. Riponete le teglie in frigorifero per una mezz’ora

Fase 2

  1. Accendete il forno a 180 gradi modalità statico.
  2. Scaldate per pochi secondi la gelatina di bacche rosse oppure la marmellata di fragole
  3. Ritirate le teglie dal frigorifero e ponetele in forno a cuocere per circa sette -otto minuti, settore centrale del forno
  4. I biscotti rimarranno bianchi, se si colorano e’ il caso di ritirarli subito dal forno.
  5. Una volta ritirati dal forno, spolverate di zucchero a velo i biscotti ancora caldi che hanno il centro decorato che utilizzerete per richiudere i biscotti
  6. Rigirate verso l’alto le basi dei biscotti cosicché possano aderire bene
  7. Spennellate i bordi con la gelatina o marmellata calda e ponete al centro del biscotto un cucchiaino di marmellata
  8. Chiudete i biscotti, posando i coperchi sui fondi e premendo leggermente

Biscottini di San Valentino alla Nutella

San Valentino

San Valentino e il cuore.

Per molti, una festa commerciale e per questo motivo, poco apprezzata, perché l’amore non può essere festeggiato un solo giorno all’anno.

Non mi è mai piaciuta questa visione, ma la rispetto. Festeggiare un Amore e’ sempre bello, che poi esista un giorno particolare dell’anno in cui questo debba essere celebrato, ancora meglio. Non e’ necessario farsi risucchiare dalla corsa all’acquisto, però un qualsiasi dono, un pensiero, un omaggio, una frase, o una parola, una cenetta a lume di candela, o qualsiasi altro gesto, rendono questo giorno un momento particolare, magari da ricordare. Possiamo anche dire che San Valentino per una coppia che si ama dovrebbe essere tutti i giorni e dovrebbe essere speciale tutti i giorni..Certo, forse noi donne vorremmo che fosse sempre così, e magari per molte lo è’.

Rendere speciale ogni giorno vuol dire dedicare amore all’amore, tempo, sorriso, dialogo, serenità, rispetto. Se togliamo l’amore ed il rispetto capisaldi irrinunciabili di una storia d’amore, altrimenti di cosa stiamo parlando, sugli altri aspetti potrei dire che non tutti i giorni per una mamma in corriera sono uguali, ecco quindi che il tempo e’ sempre meno, il sorriso sparisce se sono rimasta bloccata nel traffico ed ho avuto una giornata terrificante, il dialogo sicuramente non c’è alle sei del mattino davanti ad una tazza di latte caldo, mentre siamo a far colazione io ed il gallo del vicino che ricorda a tutti che e’ già alba, e guai a chi mi parla prima che mi sia completamente ripresa dal brusco risveglio; la serenità, direi che potrei scrivere un capitolo intero, poiché in questo periodo lavorativo e’ proprio una cosa che manca.

Oh. Detto ciò, mi sento un po’ più tranquilla, non credo di essere l’unica mamma che lavora che anela ad un po’ di relax per poter tranquillamente recuperare tutti questi bellissimi elementi che fanno dell’Amore un bell’Amore.

E poiché sono una tenerona romanticona, ultimamente un po’ lamentosa per via di una stanchezza cronica che non riesco a smaltire se non con una vacanza utopica alle Maldive con me stessa (scherzo, in fondo mi sentirei troppo sola…), sapendo che questo week-end lo avremmo trascorso al mare, da dove sto scrivendo, ho anticipato il mio pensiero dolce di San Valentino preparando giovedì i Linzerli, conosciuti anche come Discoletti (in Svizzera) o anche biscottini tirolesi.

Per me sono i biscottini di San Valentino, rigorosamente a forma di cuore, farciti con marmellata di fragole o, per i più golosi, alla Nutella.

Impasto per Linzerli

 

Linzerli

 

Biscotti di San Valentino

 

Biscotti di San Valentino

Come il vento tra i capelli…

Principe

E mentre il mio cucciolo si è addormentato accanto a me nel lettone, il sonno incombe, ma un paio di righe devo scriverle.

In realtà vorrei scrivere come un fiume in piena ma sono cotta. Un periodaccio, così lo definisco io. Ma passerà.

Come ci si sente quando la serenità vacilla e le sicurezze iniziano a sgretolarsi?

Rod Stewart al mattino mi regala durante il tragitto in macchina casa-lavoro una sensazione di benessere: ascoltando Sailing, anche in pieno inverno, abbasserei i finestrini dell’auto per godere sul viso dell’aria fresca che si muove. In realtà, con la nevicata di oggi, mi congelerei, ma non importa…la sensazione che questa canzone sprigiona, ascoltandola ad un buon volume, e’ proprio quella che si proverebbe in una giornata di sole in barca a vela, col vento tra i capelli.

E allora, meno male che esiste la musica, come dicevano gli Abba, “Thank you For the Music”…il potere terapeutico che ha sul mio cuore e’ indescrivibile.

E’ ora di riportare il mio principino nel suo lettino.

Dovrò poi ritagliarmi un po di spazio per pensare alla festa di Carnevale del nido, tema “terra, aria, fuoco, acqua” e non ne ho ancora la più pallida idea.

A seguire San Valentino (i siti pluristellati di cucina già si sbizzarriscono tra ricette e allestimenti in tema), ed il giorno dopo festa di compleanno di mio marito.

E’ ora di iniziare a pensarci!