Tartufini al Cocco

Pur essendo questa un’estate un po’ bizzarra, con tempo estremamente variabile, acquazzoni pomeridiani, serali, caldo afoso che impenna a livelli insopportabili, quasi a ricordarmi l’estate del 2014, quando non perdevo occasione per accendere il forno e dedicarmi ai dolci, talmente fresche erano le temperature estive, mi ritrovo in questo mese di luglio a desiderare solo dolcetti freddi, che si possano quindi preparare e poi riporre in frigorifero, così da non accendere il forno.

Nella continua ricerca di dolcetti sfiziosi, stavolta mi sono imbattuta in una deliziosa ricetta firmata Stefania Pigoni sul suo blog Dolcissima Stefy.

Per realizzare questa ricetta, ho dimezzato le dosi, Liam per fortuna per lui, ancora non conosce tutto lo “scibile” del mondo dei dolci, mio marito cerca di stare a dieta in vista delle imminenti vacanze al mare, io solidale con lui, la prova costume andrà come andrà, cerco di rimanere nei “ranghi”, come si suol dire. PUrtroppo però per me, ogniqualvolta prepari dei dolcetti che si prestano all’assaggio, cado in tentazione, ed è il caso di questi Tartufini perché, credetemi, uno tira l’altro.

Bocconcini freschi e dolci che potrete anche regalare o servire come dessert, preparare al mare in vacanza.

Vi servono solo 4 ingredienti, 1 ciotola e 1 piattino.

Ingredienti:

(per circa 10-12 Tartufini)

  • 100 g mascarpone (oppure ricotta o Philadelphia)
  • 35 g zucchero a velo
  • 75 g cocco rape’
  • cacao amaro in polvere q.b.

Preparazione:

  1. In una ciotola mescolate con un cucchiaio il mascarpone con lo zucchero a velo fino a farlo diventare omogeneo
  2. Aggiugete il cocco rape e mescolate ancora fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti e formare una sorta di panetto
  3. Riponete in frigorofero mezz’ora a raffreddare
  4. In un piatto versate il cacao amaro
  5. Ritirate il panetto dal frigorifero e con un cucchiaino, prelevate una piccola quantità, più o meno come una noce, e con le mani formate una pallina, poi rigiratela nel cacao fino a quando non me sarà completamente ricoperta
  6. Conservate i Tartufini così ottenuti in frigorofero fino al momento di servirli

Sono dolcetti che si preparano in cinque minuti, squisiti e che si presentano bene.

Un’idea carina per la presentazione è’ quella di riporli in singoli pirottini.

Conservazione rigorosamente in frigorifero per un paio di giorni al massimo.

Baci di amaretti al cocco e mascarpone

Anche oggi siamo pronti per una ricettina dolce estiva, fresca e senza cottura.

Tornando da una settimana di vacanza al mare, avevo proprio voglia di casa e, come si dice, “home sweet home” e’ la frase che mi piace ripetere dinanzi alla porta, ogniqualvolta rientri da una breve o lunga assenza.

Anche quando lascio posti incantevoli, che mi hanno riempito il cuore, e che rivedrei molto volentieri e molto presto, la sensazione di benessere che mi prende alla fine del viaggio davanti all’uscio di casa, le chiavi nella toppa, e il trolley sulla soglia e’ senpre la stessa: una sorta di “sospiro di sollievo” benaugurale per essere di nuovo tornati a casa, quasi già pronti per tante altre cose nuove. Una sorta di auspicio per tutto ciò che verra’. Un nuovo capodanno, diciamo, che ci riporta alle nostre abitudini, i nostri spazi, le nostre comodità.

E cosi domenica, primo giorno di effettivo relax casalingo, ho provato questi dolcetti fatti di amaretti e farciti con mascarpone e cocco. Velocissimi da preparare e senza cottura.

Ecco cosa serve:

  • 1 confezione di amaretti
  • 1 confezione di mascarpone da 250 g
  • 1 confezione di cocco grattuggiato
  • due tazzine di caffè lungo

Procedimento:

  1. Preparate il caffè lungo e versatelo  in una ciotola capiente, zuccheratelo e lasciatelo raffreddare
  2. Preparare un piatto e riponetevi gli amaretti e in un altro piatto a parte riponete il cocco già grattugiato
  3. Per prima cosa dovremo comporre dei “baci di dama”, farcendo con un cucchiaino di mascarpone un amaretto, e con un secondo “chiudere” la  farcitura di mascarpone; riponete nel piatto tutte le coppie che avrete così composto
  4. Fare rigirare ogni coppia di amaretti nel caffè e subito nel cocco cosicché tutta la superficie rimanga decorata con il cocco grattuggiato
  5. Una volta terminati gli ingredienti, lasciate raffreddare gli amaretti in frigorifero

Beh, facili son facili, golosi anche, quindi direi che non resta che provarli.

Pavesini Mascarpone e Nutella

Dolci freddi ne vogliamo? Si, e quanti più possibile, soprattutto, per favore, che siano semplici e veloci da fare!

E così, credo sia passato già un anno da quando ho provato questo dolcetto, preparato in vacanza al mare, sai quando prendi l’appartamento e hai modo di sentirti anche un po a casa per la libertà di orari, vita di mare, spiaggia e comunque anche se ceni dentro, non vuoi farti mancare il dolcetto?

Senza bilancia, senza utensili particolari o attrezzi specifici per la pasticceria che hai a casa tua…anche in vacanza ci vuole un dolcetto semplice semplice, da fare “ad occhio”, anche con i vostri bimbi.

Quando andrete a far la spesa ricordatevi di acquistare:

  • 1 confezione di mascarpone
  • 1 scatola di Pavesini
  • 1 barattolo medio di Nutella
  • 1 confezione di farina di cocco
  • latte qb

Siete pronti?

Contrariamente agli insegnamenti del Maestro Massari, per questa ricetta ho da proporvi solo dosi “a occhio”, o più facilmente fino ad esaurimento ingredienti, o fino a quando non vi sarete stufati…o non so…qualche altra proposta ?

Continua a leggere “Pavesini Mascarpone e Nutella”

Crema al Mascarpone

Ho tantissime cose da raccontarvi e sono molto molto dispiaciuta di non riuscire più a scrivere con una certa frequenza, ma spero di recuperare presto con tutti gli argomenti che attendono solo di essere raccontati!

Immagino che in ogni casa italiana che si rispetti, la crema al Mascarpone sia un must per il Tiramisù ed una prelibata crema per accompagnare o farcire il Pandoro a Natale.

Io l’ho utilizzata per preparare il Tiramisù, complice il caldo e l’estate alle porte che invoglia a semifreddi e dolci cremosi freschi e golosi.

Crema al Mascarpone

Ingredienti:

  • 500 g di Mascarpone
  • 4 uova freschissime, a temperatura ambiente
  • 150 g di zucchero
  • 3 cucchiai di cognac o liquore (facoltativo, io non l’ho utilizzato)

Preparazione:

  1. Separate i tuorli dagli albumi
  2. Montate i tuorli con 100 g di zucchero fino ad ottenere una crema soffice e spumosa
  3. Aggiungete il Mascarpone alle uova, continuate a mescolare a bassa velocità. Se avete deciso di utilizzare il liquore, aggiungetelo ora
  4. In un’altra ciotola, montate a neve ben ferma gli albumi con lo zucchero rimanente. Gli albumi sono pronti, quando capovolgendo la ciotola, rimarranno ben aderenti a questa, senza staccarsi dalle pareti.
  5. Aggiungete i bianchi montati a neve al composto di tuorli e zucchero, delicatamente, e con una spatola incorporateli delicatamente affinché il composto non si sgonfi. Il movimento della spatola sarà dall’alto verso il basso, fino a quando i bianchi d’uovo non saranno ben amalgamati con il composto.

Si parla molto ultimamente del procedimento di “pastorizzazione” delle uova per evitare di doverle consumare a crudo.

Sul web ho trovato molti spunti per il procedimento corretto, ma questa volta ho preparato la crema nel modo tradizionale, senza ulteriori passaggi.

Ho utilizzato questa crema per preparare il Tiramisù ed ho dimezzato le dosi.

Ma a Natale sarà ottima per farcire il Pandoro o accompagnarlo al Panettone.

Da leccarsi le dita!

Crema al mascarpone

 

 

Crostata Marmorizzata Nutella e Mascarpone

Crostata Nutella e Mascarpone

Questa crostata e’ stata un successo, una delizia per i palati.

Inutile nascondere che il mio primo tentativo non e’ andato a buon fine a causa della non attendibilità della ricetta consultata, ma non mi son persa d’animo e l’ho rifatta subito in occasione di una bella cena organizzata a casa in compagnia, sabato scorso.

Crostata Marmorizzata Nutella e Mascarpone

Ecco come l’ho preparata.

Ho innanzitutto preparato la Pasta Frolla secondo la ricetta che utilizzo sempre come base  che trovate qui (Pasta Frolla) ma cuocendo la base solo per i primi quindici minuti.

Una volta raffreddata la base, ho preparato

-250 g di Mascarpone

-100 g di Nutella

Crostata Marmorizzata Nutella e Mascarpone

In un pentolino, ho fatto sciogliere la Nutella a bagnomaria, affinché diventasse molto morbida e liquida.

Ho poi utilizzato tre quarti del Mascarpone che ho steso uniformemente sulla base della Crostata, livellando con una spatola.

Con un cucchiaio, ho alternato dei mucchietti di Mascarpone rimasto a mucchietti di Nutella, quasi a creare un disegno o una scacchiera.

Con un coltello, ho disegnato delle righe orizzontali e verticali tra i mucchietti, ricreando un effetto marmorizzato.

Ho fatto cuocere la crostata per altri 8 minuti in forno statico a 175 gradi.

L’ho lasciata poi raffreddare.

Con questa  crostata abbiamo concluso egregiamente una cena trascorsa sabato in compagnia dei miei cugini in visita da queste parti per pochi giorni.

Provatela anche voi!

Crostata Marmorizzata Nutella e Mascarpone