Paninetti di zucca

il

Questo é il periodo in cui la zucca la troviamo ovunque, in tutte le forme: grande per poterla decorare per la notte di Halloween, piccola per decorare la casa, creando un gruppetto di zucche di varie forme e colori a dare quel tocco di autunno in casa, a grossi spicchi o già tagliata a tocchetti per le nostre preparazioni in cucina.

Nelle ultime due settimane, le volte in cui l’ho cucinata non si contano piu’ sulle dita di una mano, dal risotto alla vellutata, dalla torta speziata con gocce di cioccolato alla torta di zucca semplice, ai paninetti di zucca, insomma dal dolce al salato, la zucca si presta a molteplici preparazioni.

Oggi vi racconto di come ho preparato i paninetti di zucca, a forma di zucca.

E’ stato un vero e proprio colpo di fulmine con la copertina di un noto magazine di una catena di supermercati italiana che ritraeva questi particolarissimi paninetti a forma di zucca, prima ancora credo di aver visto la pagnotta a forma di zucca scorrendo il profilo Instagram di Chiarapassion, a sua volta ispirata da Bonci. Insomma, un motivo in piu’ per provare a realizzare questi paninetti che potrete portare in tavola anche come delizioso centrotavola e cosi stupire tutti i vostri commensali.

Ecco come si preparano:

Ingredienti:

Per 12 panini

  • 230 g di polpa di zucca a tocchetti
  • 250 g di farina Manitoba
  • 1 bustina di Pasta Madre disidratata con lievito da 30 g
  • 100 ml di latte
  • 1 cucchiaino di sale q. b.
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine
  • semi di zucca

Attrezzatura:

  • vaporiera
  • frullatore ad immersione
  • spago da cucina

Preparazione:

  1. Prendete la zucca e tagliatela a tocchetti e cuocetela a vapore per circa 20 minuti dall’ebollizione ( o fino a quando non diventerà abbastanza tenera da poterla frullare)
  2. Fatela intiepidire
  3. Trasferitela nel recipiente del frullatore ad immersione e riducetela in crema
  4. In una ciotola, o direttamente nella planetaria, versate la farina e mescolatevi conun cucchiaio di legno la pasta madre disidratata.
  5. Unite la crema di zucca ottenuta, un cucchiaino di sale, 1 cucchiaio di olio ed il latte ed impastate per almeno cinque minuti, dovrete ottenere un impasto liscio ed omogeneo e dovrà sviluppare il glutine, staccandosi poi dalle pareti della ciotola o planetaria
  6. Il mio impasto risultava piuttosto appiccicoso, per cui ho dovuto aggiungere un paio di cucchiai di farina o almeno quanti basteranno a rendere l’impasto non appiccicoso
  7. Prendete una ciotola ed ungetela con un po’ d’olio, trasferitevi il composto e coprite con la pellicola
  8. Lasciate lievitare per almeno 2 ore
  9. Preriscaldate il forno a 180 gradi in modalità statico
  10. Preparate un piano di lavoro con una spianatoia e infarinatela, dividete l’impasto in 12 pezzi e formate delle pagnottine tonde; l’ìmpasto, se appicicoso, richiederà altra farina, infarinatevi le mani cosicché gli impasti non si attaccheranno alle mani e riuscirete in questo modo a preparare meglio le palline da “impacchettare” con lo spago (vi sembrerà di confezionare dei regalini..)
  11. Prendete lo spago da cucina, dovrete ottenere 8 scanalature che ricordino gli spicchi della zucca. Ponete lo spago alla base della zucca e come se doveste impacchettarla, incrociate lo spago e portatelo ancora sul fondo, incrociatelo sul fondo e riportatelo verso l’alto ancora, facendo sempre movimenti dal basso verso l’alto, fino a che non avrete gli otto spicchi; fermate lo spago con un nodo o un fiocco se preferiti; non stringete troppo poiché i panini lieviteranno ancora ed in cottura si gonfieranno
  12.  Preparate una teglia e rivestitela con carta forno
  13. Trasferitevi i panini e distanziateli bene tra loro
  14. Copriteli con un panno e lasciateli lievitare ancora per circa trenta minuti
  15. Cuoceteli ora in forno per circa 20 -25 minuti
  16. Sfornateli e decorateli con i semi di zucca

 

Questi panini si prestano in questi ultimi giorni di ottobre ad essere portati in tavola, magari serviti in graziosi cestini di vimini o in cassette di legno grezzo e la renderanno subito autunnale.

Io li ho congelati in sacchetti cosi da poterli utilizzare al momento giusto.

Voi cosa preparate con la zucca ?

Lasciate un commento e, se vi va condividete questa ricetta 👍🏻📲

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.