Crostata con crema pasticcera e fragole

Quando arriva maggio la voglia di frutta fresca, come le fragole, mi assale ed ecco che non perdo occasione per comprare vaschette di fragole, come non ci fosse un domani.

Vero è che ormai le fragole riusciamo a trovarle tutto l’anno nei nostri supermercati, ma il bello di questo periodo è che possiamo finalmente acquistare i prodotti italiani.

La crostata di fragole piace sempre, forse perché fresca e con la crema pasticcera é ancor piu’ gustosa.

  1. Per preparare la pasta frolla, io utilizzo la ricetta per il Bimby che trovate pubblicata qui.
  2. I tempi di posa sono di circa mezz’ora in frigorifero; più riposa in frigorifero meglio gli ingredienti si amalgameranno tra di loro.
  3. Per questa crostata, prepareremo il guscio di pasta frolla, quindi la cottura sarà “cieca” come si dice in gergo, i passaggi sono spiegati nella ricetta del punto 1.
  4. Se possibile, utilizzate uno stampo con fondo amovibile, il disco della tortiera infatti che é la base, spinto verso l’alto, consentirà di rimuovere la crostata con il fondo della tortiera stessa, staccandola dall’anello senza romperla. Ricordate che lo stampo va imburrato ed infarinato bene.
  5. Lasciate raffreddare il guscio di frolla nella tortiera ed estraetelo solo quando sarà ben freddo.
  6. Per la farcitura, io adoro preparare la crema pasticcera profumata al limone che realizzo seguendo la ricetta che abbiamo visto qui. Secondo i piccoli trucchi di questa ricetta, una volta che la crema è cotta, va raffreddata subito travasandola in una ciotola che avrete posizionato sopra una ciotola piena di ghiaccio. Io la lascio riposare vuota in freezer per una mezzoretta, e quando la crema è cotta la travaso nella ciotola ghiacciata, continuando a mescolare la crema per farla raffreddare piu’ velocemente. Copro la crema con una pellicola che tocchi la superficie della crema stessa e la lascio riposare in frigorifero, possibilmente un paio d’ore.
  7. Per farcire la crostata, io utilizzo una sac-a-poche riempita con crema pasticcera che dovrà essere ben fredda di frigorifero, ben solidificata così da mantenere la forma che vorrete dare. In alternativa, realizzo dei dischi concentrici di crema, sempre con la sac-a-poche, partendo dalla parte più esterna del cerchio, fino a riempirla tutta, e livello la crema con una spatolina, affinché la base sia bella piatta.
  8. Tagliate le fragole a fettine, le irroro con poco succo di limone e farcisco creando dei decori sulla crostata.
  9. In ultimo, spolvero con lo zucchero a velo, oppure una gelatina spray che trovate facilmente in commercio nel reparto dei dolci e consente alla frutta di rimanere lucida e ferma. Pochi spruzzi basteranno per rendere la vostra crostata meravigliosa.
  10. Faccio riposare in frigorifero fino all’utilizzo.

Io l’adoro, il rosso delle fragole mi mette di buon umoree la bontà delle fragole poi mette in pace col mondo …

cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: