Book Award

il

E’ arrivato finalmente il momento di ringraziare  lullina76 e il suo blog ilmondorovesciato.wordpress.com  per aver pensato anche a me per il

Book Award.

E’ un pensiero molto gentile che mi ha riempito di gioia nonché sorpresa, il mio diario di mamma in corriera , costellato di ricette ed episodi di vita da mamma, manca un po’ dal punto di vista letterario, non avendo ancora un angolino dedicato alla lettura. Non nascondo che questa nuova “era” mi ha un po’ allontanato dalla lettura di romanzi e racconti per lasciare spazio a letture “monotematiche” per lo più correlate alla crescita del bimbo.

Proprio per questo voglio ringraziarla, e’ un’occasione per scegliere un libro che mi è piaciuto. Passate a trovarla le sue creazioni sono meravigliose.

Come molti di voi, vorrei citare tutti quei titoli che mi hanno colpito, dai grandi classici della letteratura inglese che adoro (jane Eyre, Cime Tempestose, Dubliners, i Sonetti di Shakespeare, 1984, etc..) ai best seller contemporanei.

Ho però scelto

“L’Ombra del vento” di Carlos Ruis Zafon.

L'ombra del vento

Per due motivi:

In primis, perché si tratta di un libro regalatomi da una cara amica nel 2007.

Dedica

A quel tempo, non riuscivo a ritagliarmi spazi per leggere e lo misi da parte, nella libreria. Lo lessi dopo alcuni anni e fu amore a “prima riga”.

Ricordo ancora il mattino in cui mio padre mi fece conoscere il Cimitero dei Libri Dimenticati. Erano i primi giorni dell’estate del 1945 e noi passeggiavamo per le strade di una Barcellona intrappolata sotto cieli di cenere e un sole vaporoso che si spandeva sullrambla de Santa Monica in una ghirlanda di rame liquido.

«Daniel, quello che vedrai oggi non devi raccontarlo a nessuno» disse mio padre. «Neppure al tuo amico Tomás. A nessuno.»
«Neanche alla mamma?» domandai sottovoce.
Mio padre sospirò, offrendomi il sorriso dolente che lo seguiva sempre come un’ombra.
«Ma certo» rispose a capo chino. «Per lei non abbiamo segreti.»

 

In secondo luogo, ho scelto questo libro per l’incedere del racconto, il mistero, l’amore e questa impronta un po’ gotica che rende le immagini del racconto in bianco e nero, sullo sfondo della città di Barcellona che nell’immaginario di noi tutti, anche di chi non l’ha mai vista, e’ una città colorata e vivace.

La promessa di un bimbo a suo padre di custodire per tutta la vita uno dei libri “dimenticati” e custodito nel “cimitero dei libri dimenticati “. Un grande mistero intorno al libro e all’autore. Un intreccio di personaggi peculiari che tiene col fiato sospeso fino all’ultima pagina.

I libri, questi tesori incredibili, scrigni di parole e pensieri che qualcuno ha scritto anche per noi, racchiudono storie che aspettano di essere raccontate con le nostre voci.

I libri sono l’anima, i libri sono la nostra voce.

Nomination:

-vagoneidiota.wordpress.com

-Normandilieto.wordpress.com

Vi lascio con la frase più bella del libro:

 I libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito.

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. lullina76 ha detto:

    Ottima scelta….è il primo libro di Carlos Ruiz Zafon che ho letto e che mi ha fatto innamorare di questo autore e dei suoi romanzi….credo di averli quasi tutti!
    Felice giornata e grazie! ❤

    Mi piace

    1. La Cri' ha detto:

      Che bellissimo sapere che abbiamo questa passione in comune! Anch’io lo adoro, anche se con il pupetto mi sono dovuta fermare a Marina, ma appena riesco, riprendo a leggerlo, scrive benissimo, i suoi libri si leggono tutti d’un fiato 🙂 buona giornata anche a te!

      Mi piace

  2. acasadisimi ha detto:

    ottima scelta!!! buon lunedì!
    Simi

    Mi piace

cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...