Una lunga giornata

il

Sempre tutto di corsa.

Una giornata frenetica che sta per volgere al termine con un rumoroso diluvio universale.

Quasi un monito che ricorda a tutti che oggi è’ venerdì santo.

Partita un po’ in ritardo rispetto all’orario previsto, stamattina ho trovato una serie di automobilisti che non avevano fretta, probabilmente in ferie.

Al lavoro, almeno, Tutto bene?

Si, direi, e’ volata, a parte l’aneddoto di quella signora cilena alla quale sono riuscita a ritrovare il bagaglio presumibilmente smarrito dopo una settimana di ricerche; tutta orgogliosa le scrivo per comunicarglielo e per tutta risposta ricevo un bel reclamo!

Si, perché nell’attesa di ricevere il suo, ne ha acquistato uno nuovo per mettere dentro gli acquisti. In più aveva già un altro bagaglio..morale, si ritrovera’ con 3 bagagli al check-in del volo di ritorno, anziché con due e mi “esorta” a riavviare il suo bagaglio in Cile dopo che è stato  ritrovato a fiumicino(!!) perché non ha nessuna intenzione di pagare extra costi per l’eccesso di peso…..

Beh, forse e’ più comodo recapitarglielo in albergo con il corriere, no? Così lo avrà subito, o quasi..serve la delega e la fotocopia del passaporto per sdoganarlo, chissà se sarà collaborativa almeno domani dato che oggi non mi ha risposto.

Pausa pranzo al centro commerciale vicino all’ufficio per acquistare qualche coniglietto di cioccolato pasquale: che confusione, parcheggio stra pieno, dovevo immaginarlo.

Ma mai quanto la coda per raggiungere la dogana in uscita verso l’Italia questo pomeriggio. Per fortuna, il panorama appaga e distrae, mentre il cielo  si rannuvola ancor di più.

Verso casa
Verso casa

Arrivo finalmente da Prenatal: c’è’ l’assalto, il negozio e’ stato inaugurato ieri ed oggi, in tanti come me, abituati ad andare nel capoluogo di provincia, sono finalmente soddisfatti di avere un punto vendite proprio vicino casa.

Una tentazione unica…come volevasi dimostrare..

La lista si allunga..
La lista si allunga..

torno a casa e ho visite: mio fratello, la fidanzata con il suo nipotino poco più grande del mio piccolino. Timido e schivo, rimane sulle sue, mentre vorrebbe fare amicizia.

Vanno via tutti, anche i miei.

Solito rituale, preparo cena, bagnetto a Liam, suona il telefono:”arrivo più tardi”.

E’ venerdì Santo.

E allora impasto una focaccia semplice semplice. Una parte bianca, l’altra condita con olio e origano, una terza parte con i pomodorini.

 

Da mezz’ora, sta diluviando ..chissà perché mi sembra che ogni anno il venerdì santo ci sia brutto tempo…

 

 

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. acasadisimi ha detto:

    buongiorno cara amica! sono passata per lasciarti un abbraccio e un bacio a te e la tua bella famiglia! Auguri di Buona Pasqua!
    simi

    Mi piace

    1. La Cri' ha detto:

      Buongiorno a te! E grazie di essere passata a farmi gli auguri, che ricambio di cuore! Buona Pasqua e a presto 🙂

      Mi piace

      1. acasadisimi ha detto:

        ❤ ❤ ❤

        Mi piace

  2. cucinaconpamela ha detto:

    Buona Pasqua !!!!!!!

    Mi piace

cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.