Gateau Invisible rustica di Mele

C’é una torta di mele che é diversa dalle solite che amiamo preparare.

La ricetta dei nostri cugini d’oltralpe incanta perché rende una semplicissima, e amatissima, torta di mele, un prezioso scrigno fatto di fettine sottilissime di mele sovrapposte.

La consistenza é morbida, quasi a ricordare un Clafoutis o una Gateau Magique, ma al gusto le mele sottilissime vi ricorderanno il piacere di gustare una torta di mele “invisibile”.

Sul web ci sono diverse varianti, questa ricetta invece, in particolare, l’ho scoperta sfogliando un periodico che tratta svariate ricette, dal dolce al salato, l’ho rivista e riadattata secondo il mio gusto.

Proviamola insieme.

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 1 kg di mele
  • 90 g di miele
  • 80 g di farina 00
  • 70 g di farina di mandorle
  • 150 ml di latte
  • 30 ml di olio di semi
  • 1 cucchiaino di cannella
  • zucchero di canna
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

  1. Preriscaldate il forno in modalità statico a 180°C
  2. Scegliete uno stampo per torte, possibilmente a cerniera, del diametro di 22 cm, imburratelo ed infarinatelo, oppure, in alternativa, utilizzate la carta forno, bagnatela e poi strizzatela e rivestite lo stampo
  3. In una ciotola, con le fruste elettriche lavorate le uova con l’olio, il miele ed un pizzico di sale
  4. A parte setacciate la farina 00 con la farina di mandorle e la cannella
  5. Incorporate gradualmente le farine setacciate al composto di uova e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo
  6. Unite ora il latte, versandolo a filo e continuate a lavorare il composto fino ad esaurire la quantità di latte
  7. A parte, sbucciate le mele, eliminate il torsolo, tagliatele a metà e con una mandolina oppure un pelapatate tagliate delle fettine sottilissime di circa 1 mm di spessore, immergetele man mano che le tagliate nell’impasto cosi da evitare che anneriscano
  8. Versate ora l’impasto ottenuto nella teglia, scuotendolo in senso orizzontale per livellarlo
  9. Spolverizzatelo con un cucchiaio di zucchero di canna
  10. Cuocete in forno già preriscaldato a 180° per 60 minuti circa
  11. Sfornate il dolce e lasciatelo raffreddare completamente
  12. Sformatelo e servitelo

C’e sempre una buona occasione per preparare una torta di mele!

Gateau Magique – Torta Magica

L’avvicinarsi della festa di San Valentino riempie il web di cuori, cuoricini e di tanto colore rosso.

Coloro che “odiano” questa festa saranno allergici a questa esplosione cosi romantica, non è vero? Devo ammettere che negli anni il mio entusiasmo per il fatidico “giorno degli innamorati” (che non dovrebbe certo rimanere relegato ad un solo giorno all’anno) è cambiato, tramutandosi da una giornata per “piccioncini” ad un entusiasmo piu’ generale, collegato in senso piu’ ampio al concetto di Amore verso la propria famiglia, il mio bambino e verso le amicizie, quelle vere, che durano nel tempo, nonostante gli eventi della vita.

Per San Valentino quindi in ogni caso, sembrano immancabili i cuori, il rosso.

Uno dei dolci che vi vorrei proporre oggi è la versione originale della Torta Magica, il Gateau Magique, dolce che si presta moltissimo a forme “cuoriciose” perché grazie al fatto che si usa servirla “porzionata”, di solito a quadretti, potrete scegliere di personalizzarla come piu’ vi piace per la festa degli innamorati.

Abbiamo già visto insieme, qualche tempo fa, la versione golosa della Torta Magica al Cioccolato (Gateau Magique al Cioccolato)

Per questa ricetta base, invece, ho scelto delle formine tagliabiscotti a forma di lettere e a forma di cuore e di servirla su di un vassoio con delle fragole golosissime.

La Torta Magica una volta sfornata e raffreddata, dovrà riposare in frigorifero per almeno due ore prima di poterla tagliare a fette. Per cui, preparatela con largo anticipo.

Ecco come si prepara la versione originale.

Ingredienti:

  • 115 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 125 g di burro
  • 500 ml di latte tiepido
  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di acqua fredda

Attrezzatura:

  • una teglia quadrata 20 cm x 20 cm

Preparazione:

  1. Per prima cosa, sciogliamo il burro a bagnomaria: prendete un pentolino e riempitelo con due dita d’acqua, sopra sovrapponeteci una ciotolina resistente al calore e metteteci il burro, accendete il fornello e aspettate che il calore del vapore dell’acqua faccia sciogliere il burro completamente.
  2. Mettete da parte la ciotolina con il burro fuso e lasciatelo raffreddare
  3. In due ciotole, separate i tuorli dagli albumi
  4. Nella ciotola con i tuorli d’uovo, metteci lo zucchero, un pizzico di sale, un cucchiaio di acqua fredda e lavorate il composto con le fruste elettriche per circa 10 minuti. Dovrete ottenere un composto chiaro e spumoso
  5. Incorporate ora il burro fuso freddo e montate il composto ancora per 1 minuto
  6. Aggiungete la farina setacciata, un cucchiaio alla volta, versate a filo il latte tiepido. Il composto avrà una consistenza molto liquida
  7. In caso di grumi, passatelo attraverso un colino
  8. Pre-riscaldate il forno a 150 gradi in modalità statico
  9. Preparate una teglia quadrata di 20 cm per lato, imburratela ed infarinatela oppure rivestitela con carta forno
  10. In una ciotola, montate gli albumi con 1 cucchiaio di succo di limone a neve NON troppo soda
  11. Prendete un cucchiaio per volta di albumi e incorporateli nel composto dei tuorli, con movimenti delicati dal basso verso l’alto, fino ad esaurimento degli albumi
  12. Versate il composto nella teglia e quando il forno è arrivato alla temperatura di 150 gradi infornate per circa 80 minuti
  13. Sfornate al torta e lasciatela raffreddare completamente nel suo stampo
  14. Una volta fredda, trasferitela in frigorifero per almeno 2 ore
  15. Trascorso questo tempo, potete procedere a porzionare la torta con coppapasta o tagliabiscotti e a decorarla con zucchero a velo oppure con panna montata

Il bello della torta magica è che, una volta tagliata e assaggiata troverete tre consistenze diverse…apparentemente la morbidezza di una torta, tipo pan di spagna, fresca e morbida come un budino o un clafoutis.

Da provare, se ancora non la conoscete e assolutamente da condividere !

Clafoutis ai lamponi

E finalmente riesco a preparare questo dolce francese che da un po’ di tempo stuzzicava la mia curiosità.

Protagonisti, questa volta, i lamponi.

Anche questa ricetta e’ semplice e veloce da preparare.

Il dolce sapore dell’impasto morbido a base di uova (tipo pancake) si sposa con il gusto un po’ acre dei lamponi.

Non vedo l’ora di prepararlo con le fragole, sicuramente ancora più goloso.

Il clafoutis infatti si presta ad essere preparato con la frutta di stagione: dalle ciliege, alle mele, alle fragole.

More, mirtilli, frutti di bosco,  a voi la scelta.

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 100 g di zucchero
  • 90 g di farina
  • 1 bustina di vanillina
  • 250-300 g di lamponi
  • 300 ml di latte
  • 20 ml di brandy
  • 30 g di zucchero per il fondo della tortiera
  • burro per la tortiera
  • zucchero a velo
  1. Accendete il forno a 180 gradi
  2. Imburrate un tortiera di 26 cm
  3. Spargetevi sopra i 30 g di zucchero
  4. In una terrina lavorate le uova con lo zucchero finché il composto non diventerà bello spumoso
  5. Aggiungete la farina setacciata con la vanillina ed un pizzico di sale
  6. Stemperate il latte e aggiungete il brandy
  7. Disponete i lamponi nella tortiera
  8. Versatevi molto delicatamente il composto
  9. Infornate a 180 gradi per circa 35 minuti, fino a quando il dolce non risulterà dorato
  10. Una volta intiepidito, spolverate con zucchero a velo

Avendo un bimbo piccolo che adora assaggiare tutto, ho preferito omettere il brandy, sapendo di essermi persa il gusto originale.

A proposito, il brandy può essere sostituito con il rum oppure con il kirsch.

Un dolce diverso, da provare.