Uva Brinata

Settembre e l’uva.

image

Un connubio indissolubile. Uva bianca, o uva nera, un grappolo e’ sempre gradito.

Ma c’è una Ricettina veloce veloce che rende, se possibile, ancor più prezioso il chicco d’uva, dolce e sfiziosa da preparare anche all’ultimo momento o da regalare…si tratta dell’Uva Brinata.

Vi serviranno 3 ingredienti e pochi minuti.

Uva brinata

Ingredienti:

  • 300 g d’uva (meglio senza semi, 😉 bianca e/o nera)
  • 100 g di zucchero
  • 1 albume
  • pirottini di carta
  • carta forno

Uva brinata

Procedimento:

  1. Lavate l’uva e riponetela ad asciugare su carta forno, togliendo eventuali piccioli
  2. Sbattete l’albume d’uovo con una forchetta finché non diventerà spumoso
  3. Preparate una teglia con carta forno e un piatto con lo zucchero
  4. Intingete i chicchi d’uva nel bianco d’uovo, 4 o 5 alla volta e con un cucchiaino prelevateli e passateli nello zucchero rigirandoli finché non aderirà lo zucchero
  5. Con una pinza, prelevate delicatamente i chicchi dallo zucchero e poneteli ad asciugare su dei piroettino di carta

Uva brinata

Un’idea carina anche per presentare la frutta al termine di una cena.

Uva brinata

La ricetta e’ talmente semplice che sarà un piacere prepararla anche senza avere necessariamente la quantità di uva e zucchero che vi ho indicato, un grappolo d’uva, un piatto di zucchero e un albume…ed il gioco e’ fatto.

Uva brinata

 

Annunci

16 thoughts on “Uva Brinata

    1. 😊 l’uva e’ già buona così com’è, al naturale..ma con questo minimo sforzo, si ha la massima resa ..
      Così, per cambiare un po’ ..bisogna solo lasciare il tempo allo zucchero per solidificare un po’ …Ricettina da pigri? A presto

      Mi piace

      1. Diciamo che non ho mai pensato di accostare uova ad uva, è questo quello che mi ha colpito di più!
        E l’effetto estetico è decisamente notevole!

        Mi piace

      2. L’albume fa da collante per lo zucchero e in effetti sembra strano , però pensa che facessi una crostata con crema pasticciera e uva avresti lo stesso le uova, seppur cotte 😜

        Mi piace

    1. Ciao Laura, si la trovo stuzzicante ma anche un po’ elegante .. Per il forno, proverò come Silva, sono curiosa di vedere se lo zucchero tende ad indurirsi, la frutta brinata andrebbe in forno quando si fa la corona di frutta, con la frutta secca. Questo è’ il procedimento probabilmente tradizionale e più conosciuto.
      Per ora, seguo il mio adorato Luca Montersino.

      Mi piace

cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...