Uva Brinata

Settembre e l’uva.

image

Un connubio indissolubile. Uva bianca, o uva nera, un grappolo e’ sempre gradito.

Ma c’è una Ricettina veloce veloce che rende, se possibile, ancor più prezioso il chicco d’uva, dolce e sfiziosa da preparare anche all’ultimo momento o da regalare…si tratta dell’Uva Brinata.

Vi serviranno 3 ingredienti e pochi minuti.

Uva brinata

Ingredienti:

  • 300 g d’uva (meglio senza semi, 😉 bianca e/o nera)
  • 100 g di zucchero
  • 1 albume
  • pirottini di carta
  • carta forno

Uva brinata

Procedimento:

  1. Lavate l’uva e riponetela ad asciugare su carta forno, togliendo eventuali piccioli
  2. Sbattete l’albume d’uovo con una forchetta finché non diventerà spumoso
  3. Preparate una teglia con carta forno e un piatto con lo zucchero
  4. Intingete i chicchi d’uva nel bianco d’uovo, 4 o 5 alla volta e con un cucchiaino prelevateli e passateli nello zucchero rigirandoli finché non aderirà lo zucchero
  5. Con una pinza, prelevate delicatamente i chicchi dallo zucchero e poneteli ad asciugare su dei piroettino di carta

Uva brinata

Un’idea carina anche per presentare la frutta al termine di una cena.

Uva brinata

La ricetta e’ talmente semplice che sarà un piacere prepararla anche senza avere necessariamente la quantità di uva e zucchero che vi ho indicato, un grappolo d’uva, un piatto di zucchero e un albume…ed il gioco e’ fatto.

Uva brinata

 

Amaretti con gocce di cioccolato e Amaretti con pistacchi

E ancora una volta ho due albumi inutilizzati e vorrei preparare un dolcetto..

Ce ne sono molti a base di chiare d’uovo e zucchero, tra i numerosi, però, oggi voglio proporvi gli Amaretti con gocce di cioccolato e gli Amaretti con i pistacchi.

Se necessario, come e’ capitato a me, potete dimezzare le dosi.

Ingredienti:

  • 250 g di mandorle macinate
  • 250 g di zucchero
  • 25 g di gocce di cioccolato
  • 25 g di pistacchi tritati
  • 1 bustina di vanillina
  • 4 albumi
  1. Montate a neve ferma gli albumi
  2. In una ciotola lavorate le mandorle tritate con lo zucchero e la vanillina e amalgamate gli albumi montati.
  3. Dividete il composto in due parti uguali: in uno amalgamatevi le gocce di cioccolato, nell’altro i pistacchi tritati
  4. Ricoprite la placca con carta forno
  5. Con l’aiuto di un cucchiaino, prelevate una piccola quantità di impasto e adagiatela sulla placca del forno
  6. Coprite il tutto con un telo e lasciate riposare per 2 ore
  7. Accendete il forno a 200 gradi
  8. Trascorse le 2 ore, cuocete per circa 15 minuti
  9. Fateli raffreddare su una gratella
  10. Spolverate di zucchero a velo

Se non gradite il cioccolato o i pistacchi,  questi amaretti sono molto buoni anche con le scorzette di arancia candita.