Macarons alle mandorle con crema di cioccolato fondente

Quante volte, guardando le foto di colorati Macarons, ho pensato che mi sarebbe piaciuto provare..pur senza averli mai assaggiati, questi cugini dei baci di dama, che esteticamente ci somigliano, ma nel gusto sono molto diversi, chissà perché hanno quel fascino che non sai descrivere, sono chic e accattivanti: dai mille colori e diversi gusti, hanno necessariamente la stessa forma, e se non vengono tutti uguali, beh, allora non sono dei veri Macarons.

Ed io che pensavo di farcela al primo colpo, e invece no…gli attrezzi e la ricetta giusta aiutano molto, sono fondamentali. E poi tanta manualità che, per una come me, fai da te in cucina, che impara dai propri errori, e a volte si ritrova a buttare impasti riusciti male con grandi delusione, che non è una chef, e’ tutto dire.

Sono talmente belli da vedere, che, sinceramente, non mi ha mai interessato sapere che gusto avessero davvero.

La prima volta che ho provato a farli e’ stato a Pasqua, ma nulla a che vedere con i veri Macarons. Le dimensioni erano troppo grandi, e la crema al burro appena stava fuori dal frigo si scioglieva inesorabilmente. Sembravano dei baci di Alassio ma molto duri e color mandorla.

Il primo tappetino per Macarons che ho acquistato inoltre non è stato di grande aiuto..Ma non mi son persa d’animo e ho riprovato.

La seconda volta, circa un mese fa ormai, ci sono andata molto vicino e, in più, ho utilizzato l’attrezzo giusto che aiuta tantissimo a dosare la quantità di composto alle mandorle per creare i “gusci” dei Macarons.

Mi sono limitata ad una base classica alle mandorle, senza colorarla. Volevo un effetto naturale e gusti semplici.

La farcitura rigorosamente al cioccolato. Ho provato la ganache al cioccolato.

Ma non c’è due senza tre, e come mi piace dire spesso, c’è’ sempre margine per migliorarsi.

Per ora, quindi, posterò solo le foto. Voglio essere Sicura che la ricetta trovata sempre sul web sia quella ottimale. In fondo, ne esistono solo diecimila..e poi, spero di migliorare un po’ con la manualità, anche il ripieno ha la sua importanza.

Anche se mi spiace molto, ho deciso che rimanderò la pubblicazione della ricetta al prossimo esperimento dei Macarons.

Per ora, ecco il risultato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

    1. Ciao mammacarla, grazie, non ti nascondo che quando ho iniziato a farli la seconda volta ero un po’ giù , ma piano piano si fa tutto.. 😉 vedrai, quando arriverà la ricetta giusta ti sembrerà più facile…baci!

      "Mi piace"

    1. Ciao! Sicura di non essere già esperta di Macarons? Vedo che fai cose magnifiche! 🙂 la terza prova per me e’d’obbligo e incrociamo le dita 🙂

      "Mi piace"

  1. sono stupendi!!! sono venuti benissimo ed il ripieno al cioccolato fondente mi attira parecchio!! ^__^ anche io aspetto la ricettina!! 😛

    "Mi piace"

    1. Cara Carla, grazie mille! speriamo allora di non deludere nessuno…davvero non me la sentivo, se non sono sicura del risultato meglio aspettare..un abbraccio, CRI

      "Mi piace"

    1. Cara Simi, anch’io sono ancora sveglia! Io ho già dato con il cucchiaino di Nutela “della buonanotte” 🙂 …. Mai senza! Un abbraccio e grazie…

      "Mi piace"

    1. Ecco, la parola giusta, gioielli 🙂 guardare i loro colori nelle vetrine delle pasticcerie, e’ un po’ come per noi donne stare davanti alla vetrina di Tiffany! 🙂 b notte !

      "Mi piace"

  2. Cri’…ho provato anch’io a farli…una volta sola però……questo è quanto ho capito sull’argomento:
    1) montare l’albume (meglio se vecchio di un paio di giorni) a neve fermissima…il trucco è …se ti rovesci la ciotola sulla testa e l’albume rimane perfettamente ancorato al fondo …hai fatto bene…..se ti trovi i capelli pieni di schiuma bianca….aiuto!!!!
    2) Bisogna cuocerli con il forno leggermente aperto (utilizzando un cucchiaio di legno nello sportello)
    3) Occorre frullare benissimo la farina di mandorle….con lo zucchero….
    4) quando si incorporano le farine all’albume…non bisogna smontare il tutto!!!
    5) bisogna lasciarli asciugare all’aria prima di cuocerli…..
    6) per la glassa…invece della crema al burro….prova una glassa al mascarpone….(io l’ho provata….è buonissima e bella cremosa).
    Per questi dolcetti …..la perfezione è difficile da raggiungere…ci vuole tanta pratica, errori ed impasti buttati inclusi!!! Un abbraccio PAM

    "Mi piace"

    1. Ciao Pamela! Grazie mille per i tuoi preziosi consigli, per questi Macarons servono sempre!
      1,3,4,5 ci siamo
      Il punto 2 mi manca a
      Il punto 6 non vedo l’ora di provarlo!
      Grazie e buona domenica!

      "Mi piace"

cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: