Crostata al cacao e confettura di frutti di bosco

Crostata al cacao e confettura di frutti di bosco

La crostata al cioccolato e’ uno di quei dolci che non si dimentica. Se poi la frolla al cacao é firmata Ernst Knam, re del cioccolato, nonché giudice da sempre di Bake Off, beh non resta che prepararla e assaggiarla!

Reallizzarla e’ semplice e il risultato garantito! Uno scrigno di cacao avvolgente che vi conquisterà!

Ingredienti:

Pasta frolla al Cacao E. Knam

  • 170 g Farina 00
  • 100 g burro
  • 100 g zucchero
  • 2 g di sale fino
  • scorza di limone grattugiata
  • 1 uovo intero
  • 30 g di cacao in polvere
  • 4 g di lievito per dolci

Un vasetto di confettura ai frutti di bosco (io ho utilizzato “la Pasticcera” di Zuegg, 3/4 del contenuto)

Preparazione:

  1. Setacciare in una ciotola farina, cacao e lievito e tenere da parte
  2. Nella planetaria, lavorare il burro morbido con lo zucchero, il sale e la scorza di limone grattugiata.
  3. Aggiungere velocemente l’uovo, e farina, cacao e lievito precedentemente setacciati.
  4. Appena gli ingredienti saranno amalgamati, togliete l’impasto e formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e ponetelo a riposare in frigorifero per 2 ore.
  5. Trascorso questo tempo, prelevate il panetto dal frigorifero e dividetelo a metà: una vi servirà’ per il fondo e i bordi, e l’altra per le strisce di decorazione. Riponete in frigorifero la metà’ che non utilizzate subito.
  6. Scegliete un anello o uno stampo con fondo amovibile di circa 24 cm, imburratelo e infarinatelo
  7. Prendete due fogli di carta forno e in mezzo poneteci il panetto, che avrete spolverato leggermente di farina; in questo modo riuscirete a stendere il panetto senza che la pasta frolla si attacchi al mattarello
  8. Foderate con il disco di frolla la base dello stampo; poi con la pasta in eccesso, realizzate prima un cordoncino lungo, stendetelo con il mattarello e la striscia di frolla così realizzata utilizzatela per realizzare il bordo della crostata, schiacciatelo lungo i bordi dell’anello o dello stampo. Per chiudere le giunture tra il disco e la cornice utilizzate un pennellino imbevuto in pochissima acqua.
  9. Bucherellate con una forchetta il fondo
  10. Farcite la crostata con la confettura di frutti di bosco
  11. Preriscaldate il forno a 180 gradi, ventilato.
  12. Riprendete il mezzo panetto dal frigorifero, infarinatelo e stendetelo con il mattarello, formando un disco, realizzate tante strisce di larghezza 2 cm. (Se la frolla e’ troppo morbida e appiccicosa, aggiungete un po’ di farina all’impasto, realizzate le strisce e fatele riposare in frigorifero tra due figli di carta forno finché non si solidificano.)
  13. Decorate la crostata e cuocete a 180 gradi in modalità ventilato per circa 25-30 minuti.

Questa crostata e’ scioglievole e golosissima, rimane piuttosto morbida ed avvolgente, da provare!

Sbriciolate mignon ai frutti di bosco

Tempo fa ho deciso di provare a preparare una “sbriciolata” alla Nutella, e poiché avevo usato uno stampo piccolo da 20 cm, mi era avanzato molto impasto così ho deciso di preparare delle sfiziosissime sbriciolate “mignon”, con un ripieno di confettura ai frutti di bosco, ma potrete decidere voi stessi quale farcitura utilizzare, a seconda devi vostri gusti.

Ecco come le ho preparate:

Ingredienti:

  • 300 g di farina 00
  • 110 g di zucchero semolato
  • 90 g di burro
  • 1 uovo
  • mezza bustina di lievito per dolci

Per la farcitura: Confettura ai frutti di bosco quanto basta

Preparazione:

  1. Mettere la farina a fontana su un piano di lavoro, al centro mettere l’uovo intero, lo zucchero e i tocchetti di burro e lavorare velocemente il composto  finché non diventa granuloso.  Se avete il Bimby, inserite tutti gli ingredienti insieme e mescolate per 1 minuto a velocità 4.
  2. Imburrate ed infarinate gli stampini per tartellette per crostate
  3. Pre-riscaldate il forno a 180 gradi in modalità statico
  4. Mettete prima sulla base dello stampino un po’ di impasto  e compattate bene il fondo cosicché non vi siano buchi
  5. Scaldate leggermente la confettura al microonde
  6. Versatela sulla base della sbriciolata e spalmatela delicatamente affinché ricopra tutta la base; non fate troppa pressione altrimenti si sposterà o alzerà anche la frolla
  7. Ricoprite la confettura con il composto rimasto, sbriciolandolo sopra, senza compattare
  8. Infornate (180°) e cuocete gli stampini per circa 15-20 minuti, dovranno dorarsi bene in superficie, controllate la cottura anche con uno stecchino, se fuoriesce asciutto le sbriciolate saranno pronte
  9. Una volta cotte, togliete gli stampini dal forno e lasciate raffreddare i dolcetti nello stampo
  10. Potrete anche gustarle tiepide e spolverizzarle con lo zucchero a velo

Queste sbriciolate mignon sono ottime come merenda accompagnate con un bel te’.

E voi come le farcireste queste sbriciolatine mignon?