Meringhette di Primavera

il

Dopo giorni di cielo grigio, pioggia e brutto tempo, prettamente autunnali, il desiderio di arrivare in fretta a giorni piu’ tiepidi e soleggiati di primavera si è fatto proprio sentire. In uno di quei giorni in cui avevo proprio bisogno di colori, luce, sole (si, lo ammetto, sono un po’ meteopatica) ho rispolverato la ricetta delle Meringhe pubblicata qui.

Le meringhe colorate sono anche molto apprezzate dai bambini, ne ho viste di bellissime e colorate sulle tavole di molte feste. E’ quindi una bella idea anche per chi desidera prepararle in occasione di qualche evento per i piu’ piccolini.

La comodità è inoltre quella di poter riutilizzare gli albumi avanzati in caso di preparazioni come le creme che richiedono solo i tuorli.

Vi ricordo le dosi:

Ingredienti:

  • 125 g di albume (circa 4)
  • 75 g di zucchero semolato (prima parte)
  • 200 g di zucchero semolato (seconda parte, da versare in un secondo momento)
  • coloranti alimentare in polvere (rosso, rosa, giallo, azzurro)

Preparazione:

  1. Pre-riscaldate il forno in modalità ventilato e raggiungete 100 gradi
  2. Preparate due teglie forno e rivestitele con la carta forno
  3. In una planetaria, o con le fruste elettriche, montate gli albumi con la prima parte di zucchero
  4. Appena prima che gli albumi si montino del tutto, versate poco alla volta il restante zucchero, finché non saranno pronti
  5. Dividete il composto in piu’ ciotole, a seconda di quanti colori avete scelto
  6. Versate la polvere di colorante gradualmente, controllando l’intensità del colore. Per avere una gradazione pastello, io ho versato davvero pochissimo colorante. Con quello rosso, sono riuscita ad ottenere una delicata colorazione lilla, molto primaverile. Amalgamate bene la polvere al composto
  7. Prendete una sac-a-poche, scegliete il beccuccio che preferite ( a stella o liscio, con l’apertura piuttosto grande), inserite il beccuccio e poi tagliate la punta della sac-a-poche poco sopra il beccuccio; non fate tagli troppo grandi altrimenti il beccuccio scivolerà fuori durante la sac-a-poche e non riuscirete a lavorare
  8. Realizzate le meringhette, lasciandole ben distanziate le une dalle altre
  9. Infornate e lasciate cuocere per circa 60 minuti o fino a quando non saranno cotte al loro interno. Potete anche spegnere il forno dopo questo tempo e lasciarle nel forno spento, con la ventola accesa, cosi si asciugheranno lentamente

Queste meringhette dai colori pastello, oltre ad essere buone, sono anche un’idea molto carina per un pensierino, magari confezionate in sacchettini trasparenti, oppure per abbellire le tavole di Pasqua.

Sono un modo simpatico per giocare con i vostri bambini: Liam, ad esempio, non ha resistito ai colori, alla tentazione di far cambiare colore al composto, per cui, una volta scelto colore e ciotola, ha amalgamato il tutto, poi aveva la sua teglietta personale e la sua sac-a-poche con la quale si è divertito a formare le sue mini-meringhe… dalle forme un po’ insolite, certo, pero’ volete mettere che grande soddisfazione farle da solo, senza l’aiuto di mamma!

9 commenti Aggiungi il tuo

  1. piccolaquaglia ha detto:

    Sono davvero carinissime! Io adoro le meringhe 😀

    Mi piace

    1. La Cri' ha detto:

      grazie! e arriverà la primavera prima o poi..

      Piace a 1 persona

      1. piccolaquaglia ha detto:

        Sicuramente 😀

        Mi piace

  2. Laura ha detto:

    Sono troppo belle, bravissima, ❤

    Mi piace

    1. La Cri' ha detto:

      cara Laura, grazie

      Mi piace

  3. newwhitebear ha detto:

    veramente belle le meringhette. Di certo saranno ottime.

    Mi piace

    1. La Cri' ha detto:

      grazie ! Mi sono divertita a prepararle ma non adoro mangiarle, anche se piacciono molto, in genere..

      Piace a 1 persona

      1. newwhitebear ha detto:

        nemmeno io impazzisco. Per me sono troppo dolci.

        Mi piace

cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.