Una settimana da raccontare

il

In questa settimana ha prevalso la stanchezza ed il sonno.
Complici il fresco e gli acquazzoni, la solita frenesia quotidiana, e la sera, contrariamente alle mie piacevoli consuetudini, scrivere, leggere, appoggiando la testa sul cuscino, partivo per un lungo e pesante sonno che non mi ha consentito di aggiornare il diario della mamma in corriera..

Ecco quindi un breve riepilogo di quanto accaduto, al quale seguiranno ben presto i post. Tempo libero permettendo.

Sabato scorso: “invito a nozze”… Vengono a trovarci una coppia di amici per consegnarci l’invito per le loro nozze di settembre. Dove si sposeranno?

Domenica: Le cose importanti avvengono sempre tutte insieme, nello stesso giorno siamo invitati ad una festa di compleanno, il baby party, e, nel pomeriggio, dopo mesi di attesa, si terra’ la Messa per Enzo, ma a 50 km da casa. Due sentimenti fortemente contrastanti che mi accompagnano per tutto il giorno.

Lunedi: Si ricomincia, giornata piena di cose da fare. Pausa caffè con il Sultano…un contesto sempre più internazionale , una compagnia sempre più grande, incontri sempre più bizzarri..

Martedi: Cara Mary Poppins ti scrivo…primo incontro con una ragazza che potrà essere la futura baby sitter di Liam per i casi di necessità. Il comportamento di Liam che studia una persona nuova, adulta, che entra nel suo mondo e gioca con lui.

Mercoledi: soliti inconvenienti lavorativi, e nel pomeriggio, capricci a go-go: dopo essere stati a fare delle commissioni, Liam non vuole più scendere dalla macchina e grida “parco, parco,”… Secondo voi come e’ andata a finire?

Giovedi: una bella corsa contro il tempo, per essere puntuali alla pizzata genitori ed educatrici organizzata dal nido..ma, come me, molte altre mamme non saprebbero come e dove lasciare il bimbo. La pizzata diventa “famiglie ed educatrici”.. Una bella serata in compagnia…

Venerdi: ma come, e’ già venerdì? Che strano,  non mi ricordo niente… Ah si, diluvia…giornata incasinata al lavoro, con mille cose da fare. Arrivo al nido e Liam vuole tenere da solo l’ombrellino: ne abbiamo uno solo…mi lavo completamente sotto l’acqua battente..che capricci per salire in macchina senza ombrellino! 🙂

Fa quasi freddo che ho deciso di accendere il forno per preparare la colazione di sabato mattina..

..Guess?! Ricettina dolce in arrivo…

cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.