Canterville

In punta di piedi, periodicamente, un fantasma del passato si presenta in sogno. In situazioni diverse, assai improbabili. Ma mantiene sempre quella distanza che nella vita reale c’è’ sempre stata. il subconscio e’ tornato a rivivere i suoi quindici anni, in una preoccupante regressione, nel tentativo di vivere ogni volta, un momento nuovo, e accorciare le distanze. Immagini quasi reali, e un sorriso, lo stesso di tanti anni fa, ma su un volto ormai maturo, segnato dalla vita che scorre. Altero, irraggiungibile, bello e impossibile, il fantasma si allontana all’alba, ogniqualvolta ho incrociato il suo sguardo nel tentativo svanito di avvicinarmi e parlargli.

cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: