Bretzel

Bretzel

In questi giorni di notizie che si susseguono, di cambiamenti repentini dei nostri stili di vita, ci ritroviamo oggi alla chiusura quasi totale delle attività del nostro paese. In sostanza, tutti restiamo a casa per contenere il più possibile la diffusione del Covid-19.

Il pensiero positivo in questo periodo é d’obbligo, é linfa vitale in un momento in cui dobbiamo ridimensionare tutto, le nostre vite, le nostre abitudini, la nostra consapevolezza di ciò che siamo, di fronte ad una natura che rimpicciolisce il tutto, bloccando l’ordinario fluire delle nostre vite e di quanto fin qui é stato costruito per vivere su questo pianeta.

Restare in casa é l’unica soluzione da quanto sappiamo e così ognuno trova il suo modo per impiegare questo tempo improvvisamente così lungo.

E’ il momento di rispolverare un vecchio strumento musicale lasciato da parte, di leggere quei libri rimasti nella libreria per lungo tempo in attesa di avere tempo, di rispolverare vecchi hobby casalinghi rimasti da parte, oppure di sperimentare quella lunga lista di ricette, descritta nel nostro notes o salvate nella nostra gallery di instagram . Tutto dopo le “incombenze casalinghe” smaltite, si sa, avere a casa tutta la famiglia per tutto il giorno – senza tuttavia essere ufficialmente “in vacanza” visto che non lo abbiamo scelto – implica anche molte più attività da fare.

Tra le ricette che avevo da parte, nella mia wishlist, diciamo, oggi vi propongo quella dei Bretzel.

Fatti, provati, piaciuti. Il mio bambino ne va già matto!

Ecco come si preparano.

Tempo:

Lievitazione : 1 ora + mezz’ora

Preparazione Ingredienti e realizzazione : circa 1 ora

Ingredienti:

Per 15 Bretzel piccoli

  • 500 g di Farina Manitoba
  • 250 g di Acqua
  • 15 g lievito di birra
  • 15 g di burro a temperatura ambiente
  • 15 g di sale fino
  • 15 g di zucchero
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • semini di sesamo, sale grosso q.b
  • latte q.b.

Preparazione:

  1. Sbriciolate e sciogliete il lievito di birra nell’acqua
  2. In una planetaria, utilizzando il gancio per impastare, mettete la farina, lo zucchero e l’acqua con il lievito sciolto e lavorate l’impasto
  3. Aggiungete I tocchetti di burro e il sale e continuate a mescolare fino ad ottenere un panetto elastico e morbido
  4. Trasferite il panetto in una ciotola e copritelo con pellicola, riponetelo in forno spento con luce accesa per circa un’ora.
  5. Ora preparate i Bretzel: tagliamo l’impasto in piccoli panetti, ricavandone quindici.
  6. Ogni piccolo panetto di impasto va allungato con le mani, formando un filoncino, abbastanza lungo da poter ricavare la forma del Bretzel: creiamo un incrocio, come fosse una zeppola o fiocco, poi incrociate ancora una volta i lembi appena sotto il fiocco, e capovolgeteli all’insù, richiudendoli sul bretzel.
  7. Disponeteli su una teglia rivestita di carta forno a distanza gli uni dagli altri E lasciate riposare per circa mezz’oretta
  8. Portate a bollore una pentola d’acqua, quando bolle mettete due cucchiai di bicarbonato facendo attenzione a non scottarvi poiché il bollore aumenterà
  9. Preriscaldate il forno a 200 gradi in modalità statico
  10. Immergete due Bretzel alla volta per circa 30 secondi avendo cura di rigirarli (diventano più lucidi e un po’ più gonfi)
  11. Scolateli Bene con una schiumarola e poneteli sulla teglia con carta forno
  12. Spennellate i Bretzel con poco latte e cospargeteli con cristalli di sale grosso oppure, se lo gradite, con semini di sesamo
  13. Infornate e cuocete per 15-20 minuti, dovranno scurirsi.

Devo ammettere che sono stati un successo!



Appena sfornati e tiepidi sono andati a ruba, il primo fan dei Bretzel Ora in famiglia e’ proprio il mio bambino!


Sono ottimi da gustare sia con un aperitivo, magari con un tagliere di salumi e formaggi sia portati in tavola a pranzo insieme al pane.
Che ne dite, proviamo?

Consiglio di conservarli nei sacchetti gelo perché comunque il giorno dopo tenderanno ad essere un po’ più gommosi, però per gustarli come appena sfornati, basterà Scaldarli leggermente nel microonde.

    1. Sai, anche io ho ripreso a fare il pane in casa, vedrai presto le ricette qui, direi che in questo periodo stiamo riscoprendo dei vecchi rituali come una volta, noi abbiamo ripreso a fare la pizza in casa.. e da quello che ho visto sui social, tutta Italia ha ricominciato a fare la pizza nel proprio forno 🙂

      Piace a 1 persona

cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: