Treccia di Pan Brioche ripiena salata

il

E’ uno di quei giorni che assomiglia tanto al mese di novembre, piove di nuovo e il cielo sopra di me è grigio, ancora una volta.

Inutile dire che per gli appassionati di bakery come me, questa è solo la scusa per accendere il forno, provare un altro impasto, magari salato, si. Qualcosa di morbido e ripieno di formaggi e salumi. Magari un pan brioche salato, a forma di treccia, qualcosa che possa riportarmi a gesti semplici, insomma per capirci quegli impasti che quando poi li hai in tavola, non so perché, sanno di momenti calmi e avvolgenti, atmosfere rassicuranti ed ospitali allo stesso tempo.

La treccia di pan brioche salata è una preparazione che richiede tempo, perché trattandosi di un impasto lievitato, servirà lasciarla lievitare coperta inizialmente un’ora e poi, una volta farcita ed intrecciata, ancora una mezz’ora.

Per cui, se desiderate prepararla, assicuratevi di avere il tempo necessario per realizzarla.

Ecco come si prepara:

Ingredienti:

  • 250 g di latte
  • 550 g farina 0
  • 50 g di olio di oliva
  • 1 uovo
  • 1 cubetto di lievito di birra (oppure una bustina di lievito secco)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 10 g di sale
  • 1 tuorlo per spennellare

Per il ripieno:

  • 150 g di speck a fette e cubetti di pancetta dolce
  • 150 g di asiago e scamorza affumicata

Preparazione:

  1. Riscaldare il latte in un pentolino.  (Se avete il bimby, versate il latte nel boccale, scaldatelo per 30 sec. a 37° vel.1)
  2. Impastare la farina a fontana aggiungendo l’uovo, il latte caldo, l’olio, zucchero, sale e il lievito fino a formare un panetto morbido (Bimby: nel boccale aggiungete al latte tutti gli ingredienti, impostate a 3 minuti, funzione boccale e spiga
  3. Formato un panetto, trasferitelo in una ciotola capiente e copritelo con un panno, fatelo lievitare per circa un’ora
  4. Tagliare a cubetti i salumi e i formaggi (bimby: tritare 5 sec. vel 5)
  5. Quando l’impasto sarà raddoppiato del suo volume, stendetelo col matterello su un piano infarinato, formate un rettangolo e con un coltello dividetelo in tre parti uguali (dovranno essere tre rettangoli che dovrete farcire e richiudere su se stessi)
  6. Su ogni rettangolo di pasta, stendete il composto in modo uniforme, chiudete delicatamente, formando un cilindro; fate lo stesso con le altre tre parti uguali
  7. Ora che avete i tre cilindri ripieni, procedete a formare una treccia
  8. Se desiderate formare una ciambella intrecciata, imburrate ed infarinate uno stampo a ciambella, posizionate la treccia all’interno e richiudete i due lembi alle estremità; altrimenti, posizionate la treccia composta direttamente sulla leccarda del forno, ricoperta da un foglio di carta forno
  9. Coprite la treccia con un canovaccio e lasciare lievitare ancora per circa 30 minuti
  10. Nel frattempo pre-riscaldate il forno a 190° in modalità statico
  11. Prima di infornare la treccia, con un pennello da cucina spennellate con il tuorlo d’uovo (in alternativa con del latte)
  12. Cuocere quindi per circa 30-40 minuti; verificare la cottura con uno stecchino
  13. A cottura ultimata, sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di togliere la treccia dallo stampo a ciambella

Annunci

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Laura ha detto:

    Che meraviglia, bravissima, ❤

    Piace a 1 persona

    1. La Cri' ha detto:

      grazie Laura!

      Mi piace

  2. newwhitebear ha detto:

    vista così dev’essere buonissima

    Piace a 1 persona

    1. La Cri' ha detto:

      alla fine, anche questa treccia è finita in un batter d’occhio dei miei commensali…da rifare presto..

      Piace a 1 persona

      1. newwhitebear ha detto:

        vuol dire che era ottima come la foto lasciava immaginare

        Mi piace

cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.